Menu:

HIGH FREQUENCY ACTIVE AURORAL RESEARCH PROGRAM

Relazioni tra le scie chimiche ed il progetto haarp

Salve a tutti sono Stefania membro e fondatore del gruppo Hwh 22 assieme a mio marito Franco, vorremmo portarvi alla luce un caso molto importante che sta prendendo sempre più piede verso la logica delle manipolazioni ambientali della terra,oltre all' influenza di inquinamento che in questi ultimi anni aggrava sempre di più il nostro pianeta prodotto dalla evoluzione industriale e dal progresso tecnologico che sta compiendo una forte accelerazione sempre più verso un futuro che per i nostri figli non sarà Roseo sicuramente ma molto Grigio.

Quello che in pratica non viene inserito tra le righe della malattia che colpisce il pianeta, sono le cosiddette Chemtrails ossia scie chimiche,quelle per la precisione rilasciate da strani aerei per lo più di colore bianco avvistati in tutto il mondo ma dei quali non si conosce la nazionalità e nemmeno lo scopo preciso di queste operazioni che compiono in cielo formando strani disegni composti dalle scie che rilasciano.

Nondimeno, nel nostro spazio aereo operano velivoli che rilasciano scie persistenti di natura ignota, cui segue un mutamento nelle condizioni del cielo, con la formazione di nuvole, generalmente di tipo a strato. Le numerosissime segnalazioni giungono nei siti che si occupano della questione dalle seguenti località: Stati Uniti (virtualmente ogni stato), Nuova Zelanda, Olanda, Svezia, Australia, Messico, Porto Rico, Bahamas, Sud Africa, Francia, Italia, Inghilterra, Scozia, Croazia. per L' Italia uno dei portavoci più significativi è Tom Bosco nostro amico e Direttore del giornale Nexus,il quale da diversi anni scrive articoli sul suo giornale ,contro appunto ,lo spargimento globale e le operazioni globali che questi aerei di natura ignota compiono sul nostro pianeta. Quando la stampa si é occupata delle scie chimiche, lo ha fatto usando titoli come quello di USA Today, "I teorici della cospirazione leggono tra le righe in cielo", e dando a intendere che si tratterebbe soltanto di una specie di paranoia alla X-Files fiorita attraverso Internet. Addirittura furono analizzate alcuni campioni di rilascio de Chemtrails e Gli scienziati che studiarono le scie di condensazione dissero che là fuori non c'é nient'altro che vapore acqueo e cristalli di ghiaccio, ed etichettarono il tutto come "stupidaggine cospirativa", ribadendo che le scie di cui si occupano i teorici della cospirazione sono "perfettamente naturali", e gli strani allineamenti paralleli e le griglie sono facilmente spiegabili come scie raccolte insieme dai venti. Avete capito bene noi saremmo i Teorici della cospirazione,ma di quale cospirazione parlano poi, e contro chi ci si domanda,se qualcuno ha affermato questo perché fondamentalmente pensa che alcuni apparati generati da qualcuno forse sopra di loro sia stato fatto oggetto di segnalazione a più persone a a più organi di stampa,quindi la macchina innescata sta facendo acqua da molti punti probabilmente prima o poi sarebbe accaduto questo,ma come arma difensiva queste persone usano come nell' Ufologia Ordinaria il famoso Cover-Up il muro del silenzio e del depistaggio .

LA DIFFERENZA TRA SCIE DI CONDENSAZIONE E SCIE CHIMICHE

Facciamo un po di chiarimento sulla differenza delle scie chiamate Contrails e quelle chiamate Chemtrails.

Cosi scrive Tom Bosco in una breve sinossi. Le normali scie di condensazione Contrails non sono un fenomeno nuovo: hanno iniziato a manifestarsi negli anni '40, durante la Seconda Guerra Mondiale, quando gli aerei cominciarono a volare a quote elevate. Secondo le definizioni tratte da pubblicazioni di enti come l'EPA o l'FAA, una scia di condensazione consiste fondamentalmente di vapore acqueo, immesso nell'atmosfera dagli scarichi caldi di un motore in quantità sufficiente a saturare, una volta a contatto con l'aria fredda d'alta quota, e condensarsi momentaneamente in cristalli di ghiaccio o goccioline d'acqua. Di norma queste scie si formano soltanto dagli8.000 metri in su, con temperature dai -40°C in giù e umidità relative non inferiori al 70%, e si dissipano mediamente in una cinquantina di secondi, o al massimo qualche minuto.

Le cosiddette scie chimiche o Chemtrails, al contrario, sono spesse e persistenti, al punto di poter arrivare ad attraversare l'intera volta del cielo e produrre una vera e propria copertura nuvolosa artificiale.

Spesso vengono prodotte a quote inferiori ai canonici 8.000 metri da numerosi aerei non meglio identificati, in genere bianchi, i quali volano seguendo rotte non attinenti alle normali aerovie e con schemi geometrici che creano in cielo griglie, incroci e altre bizzarre figure che in seguito, mescolate dai venti in quota nel giro di qualche ora trasformano un cielo azzurro in una massa lattiginosa.

La formazione di questa nuvolosità è assolutamente innaturale: affinché possano formarsi dei corpi nuvolosi nell'atmosfera, è necessaria un'adeguata percentuale di umidità relativa nonché la presenza dei cosiddetti nuclei di condensazione, ovvero delle particelle attorno alle quali possa aggregarsi l'acqua sotto forma di goccioline.

È un fatto ormai assodato che nella maggioranza dei casi queste scie diffondono del sottilissimo particolato nell'atmosfera, in particolare sali di bario (le cui caratteristiche igroscopiche tendono a fargli attirare l'umidità presente nell'aria) e solfato di alluminio. In USA è stata riscontrata la presenza anche di calcio, magnesio, titanio e altri composti.

Comunque sia, l'attività di questi aeromobili è incessante: di giorno come di notte, attraversano i nostri cieli creando o mantenendo una costante velatura nuvolosa e una innaturale foschia che riducono le belle giornate dal cielo azzurro ad un evento sempre più raro, confinato a quelle particolarmente ventose. Questo fenomeno, del quale comincia a interessarsi un numero di cittadini in continuo aumento, è una realtà assai ben documentata, al punto da aver sollecitato ben due interrogazioni parlamentari, alle quali peraltro a tutt'oggi non è stata ancora data risposta. Questo è ciò che Tom Bosco riferisce e scrive incessantemente sul suo giornale cercando in ogni modo di aprire gli occhi ai lettori e non solo, su questo fenomeno del quale come detto precedentemente viene preso per una fantomatica cospirazione e una paranoia totale di persone verso cose che non hanno nulla di concreto.

Resta il fatto che queste scie sono cariche di composti altamente tossici per la nostra salute oltre al clima terrestre, Esistono precisi resoconti in base ai quali un rilevamento ambientale effettuato in una provincia italiana nel 2002 ha riscontrato in tutto il territorio la presenza di anomali, elevati quantitativi di alluminio, la cui origine non è possibile spiegare in modo convenzionale. I dati di questo rilevamento presentano considerevoli aumenti di questo composto rispetto a quelli del precedente, effettuato sei anni prima, nel 1996.

Se consideriamo che il fenomeno delle scie chimiche è presumibilmente comparso in Italia a partire dal 1999, è ragionevole ritenere che vi sia un collegamento tra questi due eventi Molte foto anche satellitari mostrano queste scie Chemtrails sparse su vaste aree, dal mare alla terraferma con diverse tipologie di agglomerati cioè di figure ben distinte e precise, ma molto più consistenti in aree densamente popolate nelle quali a distanza di brevi periodi si sono verificati strani mutamenti climatici e strane malattie influenzali.

Un aspetto interessante di tutta la faccenda é che malgrado l'apparente disinteresse che circonda la questione o le poche spiegazioni ufficiali che non convincono nessuno (valga per tutte quelle che le chemtrails sarebbero prodotte dallo scarico di carburante da parte delle aviocisterne KC-135 e KC-10, potrebbero essere semplici pesticidi o peggio ancora che si tratterebbe di normali scie di condensazione resta il fatto che queste scie Chemtrails sono ormai all' ordine del giorno e che anche voi tutti potete osservare in cielo la loro propagazione e la loro sparizione distinguendo una normale scia Contrails di aerei di linea civili o miltari e una Chemtrails prodotto da strani aerei senza scritte normalmente di colore bianco molto veloci anche sui 3000- 4000 metri che a più di uno spargono queste aerosol come fossero dei ragni che tessono le loro tele.

Il mistero degli aerei impiegati su queste chiamiamole operazione a vasta scala di Chemtrails, sembrano sempre di più collegate a grossi aerei bianchi o argentei senza scritte ma anche aerei di altro tipo (MD-80, Boeing 757, etc.). Le iniziali spiegazioni delle autorità furono che probabilmente il fenomeno osservato concerneva la manovra di scarico del carburante da parte di questi velivoli, ma per svariate ragioni le cose non potevano assolutamente stare in questi termini.

Molti testimoni con tanto di testimonianze fotografiche e filmate hanno osservato come invece questi aerei rilasciavano scie spesse e persistenti visibilmente emesse lungo l'intero bordo di uscita delle semiali elemento indicante la presenza di ugelli o di altri meccanismi di emissione ma malgrado questo genere di operazioni vengano condotte principalmente da velivoli militari, di recente sono stati osservati e fotografati anche aerei apparentemente di linea.

Si presume anche che vengano usati diverse tipologie di aerei come detto anche di linea con diverse tipologie di sostanze chimiche, in base a quanto le manovre tattiche richiedono a seconda delle missioni che questi aerei compiono su determinate zone .

L'uso anche di aerei di Linea civili forse serve a chi di dovere per insabbiare la cosa facendola passare per semplici scie di condensazione mentre a bordo di questi, ugelli e spruzzatori di sostanze vengono installati e usati come negli strani aerei bianchi.

A qualche livello con tutta probabilità militare, le autorità sono senz'altro a conoscenza di quanto sta accadendo ma per qualche motivo i cittadini non ne vengono informati anzi il degrado del Clima che vediamo in questi ultimi periodi che sta sorprendendo tutti quanti viene come sempre ricollegato al famoso buco dell' ozono ai rilasci di gas delle fabbriche dei paesi industrializzati, delle automobili etc.. ma non viene preso minimamente in considerazione l inquinamento celeste protratto da 15 anni a questa parte da queste scie chimiche nemmeno questo con tutta probabilità è stato immesso nei paragrafi del Protocollo di Kyoto.

Questo è un segnale veramente drammatico,ma in primis vedere i nostri politici che si scannano nelle trasmissioni televisive sul concetto deleterio del Clima semplicemente per una politica di colore, mentre al di sotto di tutto qualcosa sta lavorando per creare e modificare l atmosfera del nostro pianeta,questo è ancora più drammatico.

Bene in questa breve carrellata di immagini potete vedere anche alcune foto scattate da noi di Hwh 22 nella nostra zona dell' Oltrepò Pavese ove queste chemtrails da due anni a questa parte si sono fatte più numerose, e altre foto mandate da altri collaboratori e utenti del nostro gruppo da altre parti di Italia.

Il fattore Ufo in concomitanza alle Chemtrails e al progetto ormai risaputo con lo sfruttamento delle scie in un piano bene preciso Globale che da diversi anni ha preso piede e che magari alcuni di voi non conoscono ancora ma il suo nome in codice È HAARP, ove si sfruttano i derivati delle tecnologie del famoso scienziato Nikola Tesla e altri progetti forse anche di derivazione Tedesca portati negli Stati uniti dopo la seconda guerra mondiale atto per la modificazione e il controllo del clima e dei sistemi di controllo elettronici in caso di conflitto bellico.

HAARP

Ma cosè Haarp veramente, per quale motivo non se ne parla molto seriamente e assiduamente di questo progetto??

Quali connessioni può avere con le scie chimiche e la modificazione Climatica della Terra, che relazione esiste tra Haarp scie chimiche e Ufo?? Cosa centrano i progetti Tedeschi Della seconda guerra mondiale ??

Ebbene cercherò nel tempo prestabilito di darvi una piccola infarinatura di quello che Haarp Veramente cela perché è una realtà che tutti quanti dobbiamo conoscere, anche dovuto al fatto Che la nostra salute fisica e mentale oltre a quella planetaria sta aggravandosi in modo troppo veloce.

Certo resterete un pò sorpresi in queste mie affermazioni, comunque man mano che vi spiegherò Haarp capirete molto bene cosa intendevo dire per salute fisica e mentale.

Questa è la Home page del sito del progetto Haarp.

Cosa significa esattamente Haarp HIGH ACTIVE AURORAL RESEARCH PROGRAM cioè PROGRAMMA DI RICERCA AURORALE ATTIVO AD ALTA FREQUENZA.

La nascita di haarp risale quando nel 1987 il consulente dell'Atlantic Richfield Corporation (ARCO) il fisico Bernard J. Eastlund, applicò le sue intuizioni derivate da un brevetto dell'inventore croato Nicolaj Tesla (1856-1943) denominato "Metodo ed apparecchiatura per l'alterazione di una regione dell'atmosfera, ionosfera e/o magnetosfera terrestre" numerato U.S. Patent #4.686.605.

L'installazione principale del progetto HAARP si trova in Alaska a Gakona, 150 miglia circa a nord-est di Anchorage. La scelta di questo sito è stata dettata da tre motivi principali:

- La sua vicinanza al Polo e quindi alla zona di concentrazione delle linee magnetiche del nostro pianeta.

- La presenza di notevolissime fonti energetiche naturali nel sottosuolo.

- La sua distanza da centri urbani Il programma HAARP ha portato o porterà alla costruzione di un sistema di 365 antenne, alte 22,5 metri

capaci di trasmettere con l'obiettivo di migliorare le comunicazioni militari, con un raggio d'energia ad alta frequenza nella ionosfera.

La ionosfera è quella parte di regione atmosferica che inizia sui 50 Km d'altitudine e termina intorno agli 800 Km. Il brevetto militare è così registrato: "Creazioni di lenti ottiche dalla condensazione dell'atmosfera in grado di liquefare il sistema di guida dei missili balistici nemici; messa a punto di antenne virtuali nella stratosfera per agevolare le comunicazioni con i sommergibili nucleari sul fondo degli oceani".

In verità queste antenne possono scoprire laboratori nucleari sotterranei e addirittura far esplodere bombe nemiche nei silos di alloggio. Soprattutto possono modificare le condizioni climatiche in zone specifiche del globo. Al giorno d'oggi esistono circa 400 brevetti collegati al progetto HAARP e la maggioranza di loro sono progetti offensivi cioè armi offensive.

Come potete osservare dalla foto l'installazione principale a Gakona conta solo di 48 antenne dove sono allora le altre rimanenti o dove verranno dislocate?

Sfruttando il sistema d'irraggiamento a fascio d'energia diretto dalla terra verso lo spazio, si può veicolare questa alta frequenza energetica in una zona ove è installata un'antenna ricevente, ma si può irradiare oltre che nelle zone militari anche in centri abitati.

Ecco perché si può facilmente sfruttare questo sistema come terribile arma neurologica in grado di interferire con le funzioni mentali delle persone colpite. Molti studiosi o ricercatori affermano che queste antenne possono essere sparse per il globo, allegate a presunti antenne radio televisive e ripetitori per segnali di cellulari ecc a scopo mimetico ma che possono avere la funzione di antenne satelliti per l'irraggiamento Energetico prodotto da Haarp.

Qualcuno ha anche notato che nonostante ci siano tutti questi trasmettitori installati quasi tutti negli ultimi 3-4 anni le comunicazioni non sono affatto migliorate ma peggiorate rispetto al passato da qui il sospetto che tali apparecchiature servano per ben altri scopi dal quale la popolazione è tenuta accuratamente all'oscuro.

Si pensi che in alcune situazioni è capitato di vedere strutture come queste in foto camuffate da alberi o "nascoste" nei tralicci dell'alta tensione. Tratto da sito Orgone Italia Un articolo scritto da Amy Worthington, giornalista che si occupa di argomenti di sanità per l'Idaho Observer e che ha studiato per lungo tempo le scie chimiche, parla dell'Operazione Cloverleaf un programma militare top-secret che implica modificazioni climatiche, comunicazioni militari, sviluppo di armi spaziali, ricerche sul buco dell'ozono e sul riscaldamento globale più armi biologiche e analisi di rilevamento.

Spiega così: "Lo spargimento di tonnellate di nubi cariche di particelle da un aereo ha geo-modificato la nostra atmosfera planetaria convertendola in un plasma elettro-conduttivo altamente caricato utile ai progetti militari. L'aria che respiriamo è satura di fibre sintetiche del calibro dell'amianto e metalli tossici compresi i sali di bario, l'alluminio, e a quel che si dice, il torio radioattivo.

Tali sostanze funzionano da elettroliti per migliorare la conduttività dei radar militari e delle onde radio. Velenoso quanto l'arsenico e soppressore dimostrato del sistema immunitario, il bario atmosferico indebolisce la muscolatura, compresa quella del miocardio.

L'alluminio inalato va direttamente al cervello e gli specialisti in campo medico confermano che causa tensione ossidativa al tessuto cerebrale determinando la formazione di sviluppi neuro-fibrillari come nel morbo di Alzheimer.

Il torio radioattivo causa, come risaputo, leucemia ed altri cancri. Questo scenario e molto preoccupante ma non e una una fantomatica perversione collettiva data da fantomatici gruppi insurrezionalisti verso il sistema americano ma la realtà dei fatti.

La Worthington scrive: "Osserviamo continuamente episodi di bizzarrie metereologiche mentre potenti congegni elettromagnetici interferiscono con la corrente a getto, più comunemente nota come jet stream o le famose Chemtrails, e con i singoli sistemi frontali temporaleschi per creare condizioni climatiche artificiali.

Sono state documentate operazioni illecite condotte con il coinvolgimento di missioni aerosol che hanno arrecato malattie e disorientamento in frazioni selezionate di popolazioni tramite agenti di test biologici e tecnologie psicotroniche per il controllo mentale/dell'umore."

Tecnologie psicotroniche, vi sembra una cosa da fantascienza ma non la è assolutamente, rifacciamoci sulla storia e ritorniamo all epoca del nazismo. Le prime ricerche sulla tecnica delle micro-onde furono iniziate dai nazisti nel "Kaiser Wilhelm Institut" fin dagli anni venti. Secondo ex agenti dei servizi segreti americani i nazisti già impiegavano delle macchine in grado di eccitare la folla durante le grandi parate organizzate a Nuremberg per la gloria di Hitler.

Nel corso della seconda guerra mondiale gli americani effettuarono esperimenti sui soldati al fine di influenzarne il comportamento. Si trattava del progetto "Paperclip" basato sull'utilizzo delle ricerche dei nazisti. Alla fine del conflitto i responsabili dei servizi segreti nazisti e americani si incontrarono per mettere a punto una rete segreta alleata.

Reinhard Gehlen, capo dei servizi nazisti, William Donovan dello "office of strategic service" (OSS, antenato della CIA) e J.Edgar Hoover dell'FBI costituirono dei gruppi di ricerca con la collaborazione di eminenti medici psichiatri con lo scopo di sviluppare delle tecnologie capaci di dominare il pensiero umano e trasformare gli individui in robot.

Parallelamente gli scienziati sovietici realizzarono considerevoli progressi nel campo del controllo elettromagnetico dei flussi cerebrali e delle percezioni extrasensoriali. Soprattutto i sovietici denunciarono gli americani perchè utilizzavano armi per il controllo climatico e del pensiero.

La presenza di anomale onde elettromagnetiche è stata registrata in diverse zone abitate degli Stati Uniti. "In numerosi quartieri della città di Eugene nello Stato dell'Oregon, ad un'altezza di 9.000 metri alla verticale è stato avvertito un segnale radio molto potente. L'origine è sconosciuta". Così scrivevano alcuni giornali americani del 26 marzo 1978. Si trattava di un segnale radio di un impulso a 4,75 Hz a 1.100 periodi al secondo di potenza pari a 500.000 Watts, ovvero dieci volte superiore alla potenza legale autorizzata.

Si scoprì che il segnale proveniva da un trasmettitore della Marina americana di stanza a Dixon in California. La Marina declinò ogni responsabilità. L'inchiesta fu archiviata.

Anche I ricercatori russi svilupparono tecnologie derivate dagli studi compiuti sull'elettromagnetismo dallo scienziato croato Nikola Tesla (1856-1943). Essi scoprirono la possibilità di far apparire suoni e parole intere in un cervello umano, inviando dei segnali emessi da apparecchi elettromagnetici di controllo neurologico collocati in basi militari.

Il 14 ottobre 1976 tutte le comunicazioni radio del globo furono interrotte da segnali radio di forte intensità. Le emissioni erano irregolari ed alternavano frequenze molto elevate a frequenze molto basse.

Dopo che l''Urss fu individuata come responsabile presentò scuse formali agli americani ed agli Stati che avevano protestato. Poco dopo i russi cambiarono la lunghezza d'onda e diedero inizio ad emissioni di gigantesche onde elettromagnetiche stazionarie.

Dai calcoli effettuati risultò che il segnale era proveniente dalle città di Riga e di Gomel dove i sovietici stavano sperimentando dei "generatori Tesla". Charles Oleszychi, consigliere al Ministero degli Affari Esteri statunitense, presso il dipartimento del controllo delle armi e del disarmo parla dei paragrafi segreti dell'accordo SALT II (Strategic Arms Limitation Talks: trattative sulla limitazione delle armi strategiche) nei quali i sovietici propongono di proibire le armi agli infrasuoni, i "raggi della morte" e tutte le armi elettromagnetiche che hanno per scopo la manipolazione biologica.

I sovietici non avrebbero mai introdotto questi paragrafi se non fossero a conoscenza dell'esistenza di queste armi e dei loro effetti. (Vedi foto Nazismo) Durante il processo di Norimberga furono scoperte oltre a tutte le barbarie commesse dai nazisti dei piani scientifici ben precisi che coinvolgevano progetti che al tempo erano decisamente molto avanzati, forse ancora oggi, lo stupore di tali progetti colpì molto inglesi americani e canadesi e credo sicuramente che si domandarono da chi o dove i Nazisti presero tali idee per costruire Tali congegni bellici tra cui come scrive Renato Vesco nel suo libro operazione plenilunio parla di Un progetto tale che avrebbe sconvolto il mondo intero, questo progetto fu abbozzato nel lontano 1923 da Obert e riguardava la collocazione a 5000 miglia di altezza di alcune piattaforme orbitali previste di grandi specchi parabolici, ricoperti di sodio metallico per riflettere e focalizzare le radiazioni solari su determinati punti strategici nemici provocando incendi immani.

Il progetto Venne chiamato la Gloria di Hitler o gli specchi della morte. Al giorno d'oggi esistono i famosi satelliti e il famoso scudo spaziale di cui Haarp e parte integrante assieme a Echelon sfruttando il sistema d'irraggiamento a fascio d'energia, diretto dalla terra verso lo spazio.

Infine non è sfuggito agli alti comandi militari l'utilizzo di una simile tecnologia per abbattere oggetti volanti di origine extraterrestre, se ciò naturalmente fosse possibile.

Ad ogni modo Haarp si prefigge questo obiettivo La modificazione del clima, che sembra essere uno degli intenti principali di questo sistema a giudicare da un documento del 1996 redatto dall'USAF e intitolato"Possedere il clima nel 2025" che dichiara con estrema chiarezza l'obiettivo delle forze armate statunitensi di arrivare a controllarlo e gestirlo completamente entro tale data, onde acquisire enormi vantaggi militari e strategici.

Quali vantaggi otterrebbero le forze armate americane ci si domanda e per quale motivo Haarp Assieme ai suoi scienziati vuole arrivare a modificare certe zone del pianeta io forse mi domando per chi le modifica e perchè una data di scadenza, il 2025 cosa può accadere entro tale periodo.

La modificazione dell' atmosfera della terra potrebbe forse un domani ospitare qualcuno che ancora non sappiamo o che ci tengono all' oscuro con i famosi Cover Up che stia compiendo un enorme Esodo Spaziale e il cui punto di arrivo sia proprio la Terra???

A volte i film possono anche rivelare Certe verità nascoste il famoso modo subliminale(.Vedi foto) Ora vi mostro alcune immagini riprese da più parti del Mondo ove tra queste scie chimiche sono anche ripresi oggetti volanti non identificati UFO.

Pare che chiunque sia a bordo di tali oggetti abbia un interesse o una curiosità su ciò che stanno producendo le Chemtrails e Haarp in combutta. Chi ci sarà a bordo di tali oggetti, non si esclude prototipi militari molto avanzati derivati magari Da tecnologie acquisite come per esempio dal famoso caso Rooswelt da ufo crash alieni o forse qualche fazione extraterrestre che li tiene d'occhio Le conclusioni possono essere tante ma resta il fatto che questi oggetti di forma discoidale a sigaro o sferici vengono sempre più avvistati durante rilasci di Chemtrails addirittura ripresi mentre gli aerei compongono gli agglomerati.

Vi lascio con un articolo di repubblica di due anni fà e vi lascio pensare su questo evento che come Sempre è passato inosservato ma forse dopo due anni ha probabilmente fatto il suo effetto e che Rientra nella guerra elettromagnetica e biologica sfruttata dalla super potenze e da Haarp in primis.

Come potete vedere voi stessi il nostro pianeta sta subendo un cambiamento, e Haarp è una realtà cosi come le scie Chimiche.

Grazie per avermi permesso di raccontarvi come stanno realmente le cose!

Per ulteriori informazioni cliccare qui


data pubb: 28 Febbraio 2006